Luoghi caratteristici e natura a Porto Alegre

Luoghi da non perdere a Porto Alegre


Mercato Pubblico Centrale

Il Mercato Pubblico Centrale si trova in Largo Glênio Peres, s/n - Praça XV de Novembro.  È stato inaugurato nel 1869, ma il secondo piano è stato terminato nel 1913. Una ristrutturazione strutturale avvenuta tra il 1995 ed il  1996  ha modificato la sua  disposizione interna e sanato la parte esterna. Nel mercato pubblico sono presenti ristoranti, bar, gelaterie ed  oltre cento negozi che espongono e vendono tutti  i tipi di spezie e prodotti tipici della cultura ?gaucha'. Il mercato pubblico è  patrimonio storico dal 1979.

Chalé della Praça XV

Uno dei più tradizionali bar della città, dove si ritrovano gli ultimi fotografi ambulanti del posto, è il centenario Chalé, costruito  in struttura scomponibile, in stile bavarese con tracce liberty e tuttora i lampadari e le piastrelle originali. Lo Chalé  si trova accanto al Largo Glênio Peres,  in Praça XV de Novembro, s/n ? Centro.


Largo Glênio Peres

Largo Glênio Peres è stato inaugurato nel 1922 ed in questo luogo vengono organizzate manifestazioni artistico-culturali e politiche. La pavimentazione del posto  è simile a un tappeto composto da mattonelle in basalto grigio e pietre portoghesi nei colori nero, bianco e rosa e riproduce il disegno che esisteva davanti al palazzo della Prefeitura negli anni 30, vale a dire il Tram modello J.G. Brill, utilizzato in quello stesso periodo.

Arcipelago

Nel 1976, sulle isole nate dalla confluenza delle acque dei fiumi è stato creato IL Parco Statale del Delta del Jacuí  che accoglie le acque dei fiumi Jacuí, Caí, Sinos e Gravataí. L'arcipelago è composto da 28 isole, la maggior parte delle quali non abitate da persone ma  da  329 specie vegetali, 108 tipi uccelli e oltre 30 specie di pesci, oltre a centinaia di altri animali. Tra queste, le isole abitate sono le isole Pavão, Flores,  Pintada e Grande dos Marinheiros, le quali accolgono una popolazione di 15 mila isolani che vivono di artigianato, di pesca e di riciclaggio dei rifiuti .


Isola della Pintada

L'Isola della Pintada fa parte del Parco Statale del Delta del Jacuí. La sua popolazione discende dagli immigranti azzorriani e  vive della  pesca artigianale.

Il lago Guaíba

IL lago Guaíba, con i suoi 72 Km di rive, al tramonto ricopre la città di caldi e suggestivi toni dorati, spettacolo assistito ogni giorno da moltissimi spettatori.

I monti Morros


Porto Alegre è incorniciato da una catena di monti granitici  che hanno 730 milioni d'anni  e che ricoprono il 65% dell'area della città. I monti fanno parte dello  ?Scudo Sul-Riograndense' - una piattaforma triangolare con 48 mila kmq, nata dalle rocce che si sono fuse sotto la pressione ed il calore intenso sprigionato all'interno della Terra; sono quindi emerse e sospinte all'altezza di montagne. Oggi, diradate e spaccate da milioni d'anni di erosione, formano piccoli monti dalla cima tondeggiante che dominano il paesaggio della capitale ?gaúcha'.

Morro Santana

Morro Santana è  il punto più alto della città e sui suoi 311 m d'altezza si trovano boschi, campi, cascate, paludi, laghi e ruscelli che danno vita ad un paesaggio variegato e singolare. Più della metà dell' estensione del territorio è di proprietà dell' Università Federale del Rio Grande do Sul.

Morro do Osso


Morro do Osso è situato tra le zone Tristeza, Camaquã e Ipanema. Dalla cima ( 143 metri   di altezza) si ha una  splendida veduta panoramica dalla quale si può scorgere il Lago Guaíba, la Spiaggia di Ipanema, il Centro di Porto Alegre ed alcuni monti.
Morro da Osso delimita, in parte, il Parco Naturale del Morro do Osso, che presto verrà ingrandito e che attualmente dispone di una sede con anfiteatro per le attività educative, di un servizio guarda-parchi e  di un programma d'educazione ambientale.

Morro São Pedro

Morro São Pedro è situato  tra le zone Restinga e Lami.
Dalla cima (  289 metri di altezza) s' intravede  parte della Zona Sud della città, la Spiaggia di Lami ed il Faro di Itapuã. All'interno di questo territorio è possibile trovare quattro formazioni vegetali basiche: vegetazione bassa, vegetazione semi cespugliosa, foreste a galleria che seguono sorgenti pulite e preservate di ruscelli, e la foresta pluviale subtropicale. La fauna presente è costituita da  uccelli come il picchio del campo, la pernice, il sabiá (tipo di tordo), il ?corruíra', lo sparviere ed altri animali minacciati d'estinzione come il ?bugio-ruivo'.

Morro Santa Teresa

Morro Santa Teresa prende il nome dalla zona in cui  è situato e si trova a 148 metri sul   livello del mare e dalla cui cima si avvistano le rive del Lago Guaíba che lambiscono  i parchi Marinha do Brasil e Maurício Sirotsky Sobrinho. Il monte Santa Teresa è noto poiché   ospita varie emittenti televisive e radiofoniche ed ha quindi ricevuto il nomignolo di Morro della TV.

Giardino Botanico

 Il giardino botanico si estende su un'area di circa 43 ettari esponendo  raccolte scientifiche con oltre due mila esemplari di 725 specie vegetali e sviluppando attività di educazione ambientale . Il giardino botanico possiede una Banca di germoplasma, una banca di semi ed un vivaio di piantine. All'interno del giardino botanico ha sede il Il Museo di Scienze Naturali che conserva le specie di flora e fauna del patrimonio Naturale dello Stato.

Parco Farroupilha

Il Parco Farroupilhaprende il nome dalla zona in cui è situato. Nei suoi 370 mila mq di viali vi sono 45 monumenti in rame e marmi, una fontana luminosa, il monumento 'Lo Spedizioniere' ed un doppio Arco del Trionfo con sculture in rilievo che rendono omaggio ai soldati della 2ª Grande Guerra. Il parco offre  anche un mini-zoo, un luna park, una terrazza solare, un mercato, diversi campi da calcio e da bocce,  una pista d'atletica  con attrezzi da ginnastica ed un anfiteatro con una capacità di accoglienza pari a 4.500 persone.

Parco Maurício Sirotsky Sobrinho

Il Parco Maurício Sirotsky Sobrinho è posto nella zona Cidade Baixa e si estende per oltre 300 mila mq. Al suo interno accoglie una pista d'aeromodellismo, una vasca per nautimodellismo, angoli per bambini, campi da calcio, da bocce e da pallavolo, oltre  ad offrire, in diverse aree distribuite su tutta la superficie del parco, 100 churrasqueiras, ossia griglie per la preparazione del churrasco.

Parco Saint Hilaire

Il Parco Saint Hilaire prende il nome dallo  scienziato Augustin François César Prouvençal de Saint-Hilaire, viaggiatore e naturalista francese conosciuto in tutto e vissuto molti anni in Brasile. IL parco dista 17 km dal Centro della città ed offre 240 ettari di terreno  destinati allo svago e 940 ettari riservati alla preservazione permanente.  L'infrastruttura del parco offre campi da calcio, da bocce, da pallavolo e da calcetto oltre a piste d'aeromodellismo, da  pattinaggio,  moltiossimo parchi dei divertimenti e   circa 100 churrasqueiras.

Parco Mascarenhas de Moraes


IL Parco Mascarenhas de Moraes è nato ufficialmente nel 1984 e si estende su un'area di 182.383 mq. IL Parco ha  una riserva ecologica di circa 6 ettari in cui vivono diverse  specie di flora e fauna. L'Ala Sud del parco offre un luna park e tre campi da pallavolo mentre, nell'ala centrale si trova l'amministrazione, campi di calcio, da bocce, da pallavolo, calcetto e altri campi polivalenti.

Parco Chico Mendes


Parco Chico Mendes prende il nome dal leader sindacale dei seringalisti (lavoratori dell'estrazione del caucciù) e gran difensore della foresta amazzonica, ucciso nel 1988, Francisco Alves Mendes Filho, Chico Mendes, 
Il parco si estende su di una superficie di 247 mila mq ed offre un bosco d'eucalipti e una piccola riserva ecologica  che assicura la sopravvivenza di diverse specie dell'avifauna. IL parco è anche attrzzato con campi da pallavolo, da pallacanestro, da calcio e da bocce, giochi da tavola, attrezzi da ginnastica, pista di jogging, spogliatoi e  parco giochi con aree  fornite di  ?churrasqueiras'.
Il monumento dedicato a Chico Mendes e l'anfiteatro all'aria aperta sono destinati alle cerimonie e alle programmazioni culturali.

Parco Marinha do Brasil

Il Parco Marinha do Brasil si estende su un'area di 715 mila mq nella  zona Praia de Belas, dalla quale è possibile ammirare le acque del Lago Guaíba.
Il parco è attrezzato con quattro campi da tennis, cinque campi polivalenti, un campo da calcio, sei campi da calcetto, una pista d'atletica, una da pattinaggio, una da skate, nove campi da calcio sulla sabbia, un velodromo e  vari attrezzi per fare  ginnastica. Offre inoltre  servizio di noleggio biciclette e quadricicli, parco giochi e  mini luna park per bambini. Della superficie totale  11 ettari sono ricoperti da  boschi e spazi erbosi su cui si trovano alberi nativi e specie esotiche.

Parco Moinhos de Vento


IL parco dei mulini a vento si trova in zona Moinhos de Vento e si estende su un'area di 115 mila mq; è attrezzato con  campi da calcio, da tennis e da bocce, oltre a campi polivalenti, una pista di pattinaggio,piste d'atletica ed attrezzi da ginnastica.  La sede amministrativa del Parco è stata costruita a forma di mulino a vento artificiale che sfocia in una mini cascata. All'interno del parco   vivono tartarughe, oche, anatre e pesci oltre ad una fiorente  avifauna  che si arricchisce durante i periodi di fioritura degli alberi e dei  cespugli.


Riserva Biologica del Lami


Al limite del suo territorio, Porto Alegre presenta  una riserva biologica che accoglie una stazione meteorologica ed un vivaio di piantine native.
La diversità e varietà degli ambienti permette lo sviluppo di oltre 300 specie vegetali oltre ad un numero addirittura superiore di specie animali e dove,  le paludi ed i giunchetti, sono culla per moltissimi organismi acquatici.